Italia-Spagna: possibile reload

Il movimento della coppia Italia-Spagna, descritto dallo spread tra i due indici FTSEMIB40 e IBEX35 o in maniera equivalente tra i due cfd Italy40 e Spain35 (la denominazione differisce di poco a seconda dei vari broker), aveva dato un primo segnale di ingresso long sullo spread lo scorso 11/10 intorno alle 12, quando l’indicatore SPRAI si era portato all’esterno della band inferiore ed era rientrato nel range. Sul grafico dell’indicatore il segnale è evidenziato con l’ovale azzurro e l’etichetta OPEN1.

Nei due giorni successivi, il rapporto non è tornato verso la media ma ha continuato a segnare valori via via inferiori, fino a generare stamattina un nuovo possibile segnale di ingresso long sulla coppia, con la perforazione della banda inferiore, indicato dall’etichetta OPEN2.

In queste condizioni, si possono valutare tre opzioni:

a) chiusura in stop loss: dato che non è ancora partito il movimento di rientro verso la media, se l’operazione ha raggiunto il valore di stop loss monetario fissato in partenza, occorre chiudere a mercato e contabilizzare la perdita.

b) mantenimento: sono passati solo due giorni e il ratio si è modificato di poco, ma soprattutto il valore medio sul grafico SPRAI è ancora molto superiore al nostro punto di ingresso, quindi ci sono ancora ampie possibilità di una chiusura in profitto, benché con un gain inferiore a quello potenzialmente atteso al momento del segnale OPEN1. La variazione di SPRAI dal punto OPEN1 è stata di -0,5%, mentre la distanza dalla media è di 3,5%. Questo significa che il possibile rientro sulla media offre ancora un target molto superiore al drawdown finora accumulato.

c) reload: infine, possiamo valutare la possibilità di accumulare un nuovo ingresso in posizione, ben sapendo che si tratta di un’operazione di mediazione, e cioè stiamo aumentando la nostra esposizione sulla stessa operazione. Se invece siamo flat perché non abbiamo aperto l’operazione sul primo segnale del 11/10, stamattina si può aprire un’operazione ex novo, long ITA40 e short IBX35.

In questo caso, ho deciso di eseguire un reload, aprendo un nuovo spread con le stesse size del primo (controvalore 20K per ogni lato), e raddoppiando così la leva applicata sul conto, che passa da 4 a 8 (riferita ad una equity di 10.000€).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *